MONTE URANO – Alessandro D’Andrea (G.S.Studio Moda) si è imposto in assoluto nella classicissima di agosto a Massa di Cagli. In questa corsa molto ambita si sono presentati al via 180 corridori molti dei quali provenienti da fuori regione. Scatti e contro scatti hanno contraddistinto la corsa con il gruppo sempre pronto a ricucire ogni strappo. A 15 km dall’arrivo, dopo un traguardo volante, sono andati in fuga Bianchi e D’Andrea. Successivamente sui due in fuga sono arrivati altri tre corridori. A 7 km dall’arrivo sulla testa della corsa arrivavano altri tre corridori: Laghi, Mencaroni e Menghini. Dopo il ricompattamento scattava ancora D’Andrea, l’azione del corridore di Cascinare era molto decisa. Sull’erta finale, scollinava con 30” di vantaggio e all’arrivo aumentava ancora giungendo solitario sul traguardo finale a braccia alzate con 35” di vantaggio su Bartolini, Menghini e gli altri.

Dunque, una bella vittoria per il portacolori del Presidente Enzo Maglianesi che lascia ben sperare per domani quando a Capodarco, nella mattinata che precede il Gran Premio Internazionale, il G.S. Studio Moda vuole essere protagonista, magari ancora con D’Andrea.

Appignano del Tronto – Da registrare il bellissimo successo di Emidio Curt (G.S.Studio Moda)i che ha sbaragliato il campo son una bella condotta di gara. Dopo aver vinto a San Benedetto a Maggio, Curti con questo successo è tornato a far parlare di se in maniera positiva.

Ordine di arrivo: 1° Alessandro D’Andrea (G.S.Studio Moda), 2° Juri Bartolini (Lelli Bike), a 35” 3° Angelo Menghini (G.S.Studio Moda), 4° Gregory Bianchi (Team Saccarelli), 5° Davide Tonucci (Bike Station).