Doppietta del G.S. Studio Moda a Rapagnano. Nella gara riservata alla prima serie della seconda tappa del Giro delle Marche Uisp, sul traguardo conclusivo sono arrivati due portacolori del team di Monte Urano: Angelo Menghini e Alessandro D’Andrea. Entrambi a braccia alzate hanno tagliato lo striscione di arrivo con Menghini che ha preceduto D’Andrea. Ha completare il successo del G.S. Studio Moda è arrivato anche il piazzamento di Marsili giunto al 7° posto.

Si è corso sulla distanza di 76 km per l’organizzazione da parte dell’ASD Abitacolo Sport Club. Tre giri pianeggianti di 17 km poi l’ascesa a Rapagnano e quindi un ulteriore giro che ha riportato i corridori ancora una volta sulla linea di arrivo. La gara della prima serie è stata caratterizzata da una fuga di 16 corridori: Menghini, D’Andrea, Marsili, Luca Curti, Giuliadori, Di Pietro, Massi, Rapari, Montelpare, Teodori, Pochi, Balducci, Ricci, Vallorani, Soldi e Giampieri. I sedici di comune accordo facevano il vuoto alle loro spalle e si presentavano per la prima volta sulla salita verso Rapagnano insieme. Sul punto più duro scattava Marsili che faceva il vuoto, più tardi sul battistrada si portava il compagno di squadra D’Andrea e dopo arrivava l’altro alfiere del G.S. Studio Moda Menghini. Al suono della campana rimanevano in due al comando: Menghini e D’Andrea. Dietro ad inseguire erano in cinque: Marsili, Luca Curti, Di Pietro, Giuliadori e Balducci. Nell’ultimo giro il tandem di testa aumentava il proprio vantaggio senza che gli inseguitori potessero fare qualche cosa. Sul rettilineo conclusivo D’Andrea e Menghini arrivavano a braccia alzate per la gioia del Presidente Enzo Maglianesi. La volata per la terza piazza premiava Luca Curti, 4° posto per Balducci e 5° per Di Pietro.

Nella prima gara riservata alla seconda serie il successo è stato di Carlo Iafrate (Pedale Fermano Eventi) davanti a Paolo Pierantoni (Falco Racing Team).