Claudio Paci (G.S.Studio Moda) e Giampaolo Busbani (Team Giuliadori Renzo), sono stati loro i vincitori del Gran Premio Capodarco per Amatori, una bella anteprima di quello che sarà il prossimo 16 agosto.

Al via di questa gara, organizzata dal Circolo Arci Marina Picena e dal G.C. Capodarco, si sono presentati oltre 160 corridori per due gare sempre molto interessanti e avvincenti.

Nella prima riservata alla seconda serie si è gareggiato sulla distanza di 55 km nel circuito del Grappolo D’Oro con l’ascesa finale verso il monumento Fabio Casartelli. Oltre 100 corridori hanno preso parte a questa prima corsa.

Dopo scatti e contro scatti in avvio, Provava ad andare via in solitario Luna (Team Giuliadori) che poco dopo il passaggio al primo giro veniva raggiunto da Paci (G.S.Studio Moda), il gruppo in questa occasione accusava un ritardo di 30”. Più tardi Paci rimaneva da solo al comando e poco dopo veniva raggiunto in testa da Sbaffi (NewTeam Cingolani). I due al comando procedevano insieme fino a poco prima del suono della campana quando Paci staccava Sbaffi. Al passaggio al monumento Casartelli Paci aveva un vantaggio di 1’20” su Sbaffi con il gruppo a 1 40”. Paci procedeva di buona lena è andava in solitario a cogliere un successo prestigioso. Dietro si rimescolavano le carte e la volata a ranghi ridotti premiava Compagnucci davanti a Vallati, Zanni e Pompa.

Nella seconda gara partivano circa 60 corridori impegnati su 77 km di gara. Nel finale rimanevano in cinque al comando: Lattanzi, Busbani, Laghi, Torresi e Tommasi. Lattanzi in salita non riusciva a fare la differenza, la faceva in discesa invece Busbani che se ne andava insieme al romagnolo Laghi. Prima dell’arrivo Busbani staccava Laghi e andava a vincere in solitario. Al secondo posto giungeva Laghi poi, Torresi, Lattanzi e Tommasi.