Vinicio Rosario e Alessandro D’Andrea hanno conquistato il titolo tricolore.

BELLONA (Caserta) – Dopo la maglia tricolore conquistata nella categoria master 4 ieri da Angelo Memghini, il G.S. Studio Moda nella giornata conclusiva dei Campionati Italiani Master che si sono svolti a Bellona (Caserta) ha conquistato altri due titoli Italiani con Rosario Vinicio Master 5 e Alessandro D’Andrea Master 2.

La vittoria si Rosario Vinicio è stata davvero molto importante considerando che per il sempre verde di Monte Urano si tratta del primo titolo Italiano in carriera. La corsa ha visto una fuga iniziale di Tommasi e Lattanzi. Prima della salita finale Vinicio Rosario scatenava il suo forcing e riusciva a riportarsi sulla copia di testa. Successivamente al comando rimaneva il tandem del G.S. Studio Moda che prima dello scollinamento veniva raggiunto da Riccioni. Nel finale Latanzi perdeva contatto, in testa rimanevano Rosario e Riccioni. La volata a due premiava il corridore di Monte Urano che partiva ai 250 metri finali senza lasciare scampo al compagno di fuga.

“ E’ stata una bella emozione – ha detto Vinicio Rosario – e dedico questo successo alla squadra, al mio presidente, ai sostenitori e sopratutto a mia moglie Nadia e a mia figlia Ania”.

Diversa la corsa in cui è stato impegnato Alessandro D’Andrea con una prima fuga composta da Tomassetti, Emidio Curti, Fantini, Sistarelli e Valletta. Al km 30 i fuggitivi venivano raggiunti. Poco dopo dal gruppo evadevano Fantini e D’Andrea. Allo scollinamento arrivava anche Di Leo. A 10 km dall’arrivo al terzetto si aggiungeva anche Valletta. D’Andrea, l’unico in fuga della categoria Master 2 non abbozzava neanche la volata, ma si poteva godere la vittoria tricolore, la prima in carriera.

“ Sono contento – queste le prime parole di D’Andrea – è stata dura, però alla fine è arrivato davvero un bellissimo successo. Ringrazio tutta la squadra e voglio rivolgere in questa occasione un grande in bocca al lupo a Luca Curti di pronta guarigione. Dedico questa vittoria a mia moglie Alessandra e a mio figlio Donato”.

https://www.youtube.com/watch?v=ULvk1ETGoP4&feature=em-upload_owner